Il terzo incontro internazionale del progetto SOFIE si è svolto a Samsun (Turchia) dall’8 al 9 Novembre.

L’incontro è stato un momento  di confronto e scambio tra tutti i partner del consorzio sulle prossime fasi del progetto che si baseranno sulla finalizzazione della piattaforma online SOFIE e una formazione per madri e bambini incentrata sulla promozione delle competenze linguistiche.

Durante l’incontro, il consorzio ha avuto la possibilità di analizzare i progressi del piloting della piattaforma online che è stata testata con migranti, rifugiati e richiedenti asilo dai paesi partner. Inoltre, i diversi aspetti educativi della formazione sulla promozione di competenze linguistiche sono stati discussi in dettaglio.

Durante l’incontro, i partner hanno anche avuto la possibilità di relazionarsi con alcuni responsabili istituzionali della città di Sansum per diffondere il progetto anche a livello governativo. A tal proposito, deve essere menzionato l’incontro con r M. Hayri Şen, ufficio del sottosegretario privato, Governatorato di Samsun. Il meeting è stato un momento costruttivo al fine di migliorare l’impatto del progetto e creare un dialogo con le istituzioni regionali sull’argomento di migranti, rifugiati e richiedenti asilo.

 

Sul progetto

SOFIE – Support for empowerment and integration of refugee families è un progetto europeo finanziato da Erasmus+ Azione chiave 2, Partenariati Strategici – Istruzione Adulti.

SOFIE è un nuovo progetto che mira a contribuire all’inclusione sociale dei migranti, rifugiati e richiedenti asilo appena arrivati, da un lato attraverso formazioni rivolte a donne e bambini, dall’altro con corsi destinati a educatori e volontari per prepararli alle esigenze delle famiglie.

Partner

Il consorzio è composto da 5 importanti organizzazioni:

 

 

SOFIE: terzo meeting internazionale e prossimi passi!

da | nov 28, 2018 | News | 0 commenti